Clinton e Trump trionfano nel Super Tuesday

I vincitori del Super Tuesday di quest’anno sono stati Hillary Clinton e Donald Trump che si sono aggiudicati 7 stati per uno (rispettivamente Georgia, Virginia, Tennessee, Alabama, Arkansas, Texas e Massachusetts per l’ex Segretario di Stato e Georgia, Alabama, Tennessee, Massachusetts, Virginia, Arkansas e Vermont per il miliardario di New York), mentre Ted Cruz vince nel suo Texas e poi in Alaska e Bernie Sanders nel suo Vermont. Marco Rubio invece è primo solo in Minnesota.

“Questo Paese appartiene a tutti noi, non solo a chi guarda in una direzione, prega in una direzione o pensa in una direzione”, ha detto Hillary Clinton parlando nel suo quartier generale di Miami.

“Mi dispiace per Rubio, per lui e’ stata una serata molto dura. E ha speso anche un sacco di soldi…”, ironizza Trump, che negli ultimi giorni e’ stato al centro di attacchi pesantissimi da parte del giovane senatore che ha cercato disperatamente di rimontare.

Il Super Tuesday è uno dei giorni più importanti di tutta la campagna per le presidenziali statunitensi: ci sono in palio 595 delegati per i repubblicani, quasi la meta’ dei 1.237 necessari per la nomination. E ce n’erano 865 per i democratici, più di un terzo del ‘numero magico’ di 2.383.

Giorgia Prina

Giorgia Prina

Laureanda in Lettere moderne a Milano, cerca sempre nuovi modi per viaggiare e per conoscere il mondo. Sogna un futuro con lo zaino in spalla e una penna in mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *