Sgt. Pepper compie 50 anni!

Giornata di celebrazioni quella di oggi nel mondo della musica.
Esattamente 50 anni fa, il 1° Giugno del 1967, usciva un album destinato a cambiare la storia della band più famosa di tutti i tempi. Esattamente 50 anni fa, debuttava Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band dei Beatles!

Sgt. Pepper è l’ottavo album della carriera dei Beatles, prodotto dal loro mentore George Martin. Non è solo considerato il miglior lavoro dei Beatles. Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band è stato classificato, dalla rivista Rolling Stone, al primo posto tra i 500 migliori album di tutti i tempi.

Si tratta ovviamente di uno dei più famosi album della storia del rock, nonché del primo vero concept album di sempre. Si tratta, cioè, del primo album musicale i cui brani sono tutti incentrati su un unico argomento. Oppure, che sviluppano complessivamente una storia tutti insieme.

I numeri non rendono giustizia alla grandezza dell’album. Tuttavia, sono comunque abbastanza impressionanti.
Si stima che Sgt. Pepper abbia venduto, in tutto, 45 milioni di copie. 13 milioni nei soli Stati Uniti, 32 nel resto del mondo. Nella sola prima settimana, Sgt. Pepper ha venduto 250mila copie in Inghilterra, e si è piazzato alla n.1 delle chart inglesi per 27 settimane consecutive, 15 in America. Numeri inarrivabili per qualsiasi altro disco dell’epoca.

Tra le 13 grandiose tracce che compongono Lato A e Lato B di questo album, sicuramente le più importanti sono A Day in a Life, Within Without You e She’s Leaving Home.

Per celebrare i 50 anni del disco, al cinema è in programmazione il film The Beatles: Sgt. Pepper & Beyond. Inoltre, il 26 maggio è uscita una special edition di Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band. Si tratta di un cofanetto di sei dischi. Nel primo si può ascoltare l’album nel nuovo mix stereo realizzato per l’occasione. Nel secondo e nel terzo ci sono altre 33 canzoni tratte dalle session dell’album, quasi tutte inedite.
Nel quarto si sente il mixaggio originale dell’album e anche le versioni mono di Penny Lane e Strawberry Fields Forever, oltre che mix in versione mono inediti di Lucy In The Sky With Diamonds, A Day In The Life e She’s Leaving Home che si pensava fossero stati cancellati. Nel quinto e sesto disco ci sono nuove versioni surround dell’album, dei video promozionali e un documentario sul making of.

 

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.