Chi sarà il successore di Cameron?

È cominciata oggi, ufficialmente, la sfida per la successione al Premier britannico David Cameron. Fino a mezzogiorno (ora di Londra) era infatti possibile, per i politici conservatori, candidarsi come nuovo leader del partito.

Dopo la vittoria del Leave al referendum sulla Brexit, Cameron, che si era mosso in prima linea come sostenitore del Remain, aveva infatti annunciato le proprie dimissioni.

Tra i favoriti alla successione ci sono Theresa May, che attualmente ricopre la carica di Ministro dell’Interno, e Michael Gove, il Ministro della Giustizia. Fuori dai giochi, invece, Boris Johnson, ex sindaco di Londra e tra i più accreditati alla successione di Cameron per via del suo sostegno incondizionato all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

Saranno i 150mila iscritti al partito a decidere chi sarà il successore di Cameron e, quindi, a chi toccherà guidare il paese nel processi di uscita del paese dall’Unione.

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.