Racconti Europei – Ottavi di finale Euro2016

Eccoci al secondo appuntamento con la mini rubrica dedicata ad Euro2016 su The Query.

Nell’articolo di oggi vedremo cosa è successo negli ottavi di finale di questo europeo, tra grandi sorprese e clamorose delusioni. Alla fine del pezzo precedente, vi avevamo consigliato di tenere d’occhio, tra le otto sfide che si sarebbero giocate, Galles-Irlanda del Nord, Portogallo-Croazia e Italia-Spagna.

Per quanto riguarda il “derby” britannico, purtroppo il consiglio non è stato dei migliori: la partita è stata lenta e poco emozionante, l’Irlanda del Nord è stata addirittura più pericolosa del favorito Galles nel primo tempo, ma è capitolata nella ripresa a causa di un’autorete di McAuley provocato da Bale, che ha regalato i quarti ai “Dragoni”. Irlanda del Nord che però vince, grazie ai suoi tifosi, il premio per il tormentone di Euro2016, con il coro Will Grigg’s on fire! (peccato non averlo visto in campo).

Consiglio decisamente azzeccato invece per le altre due sfide. Croazia-Portogallo, sebbene non abbia offerto grandissime emozioni fino al secondo tempo supplementare, è stata una partita di altissimo livello, sia sul piano tecnico che sul piano tattico, decisa in favore del Portogallo da un goal in contropiede di Ricardo Quaresma, segnato immediatamente dopo l’occasione più grande della partita per la Croazia, col palo colpito da Perisic.

1883777-39671418-2560-1440

Grandi emozioni invece per Italia-Spagna! Gli azzurri giocano una partita praticamente perfetta, ci mettono grinta e cuore, riescono ad imbrigliare il talento degli spagnoli per quasi tutti i 90minuti e colpiscono due volte, con Chiellini e Pellé, riuscendo finalmente a superare quella che era diventata la bestia nera degli ultimi confronti europei.

Per gli azzurri ora ai quarti c’è la storica sfida con la Germania. I tedeschi cominciano davvero ad impressionare, battono 3-0 la Slovacchia creando tantissime occasioni da goal e dominando il gioco per tutta la partita. Continua a soffrire, ma continua anche a vincere, la Francia padrona di casa, che batte in rimonta l’Irlanda grazie alla doppietta di Griezmann. Per i francesi c’è ora la sfida con quella che è forse la sorpresa più grande di questi ottavi di finale, l’Islanda, che ha superato 2-1, in rimonta e tra lo stupore generale, la più quotata Inghilterra, che delude per l’ennesima volta ad un evento importante. Dall’altra parte del tabellone, a sfidare il Galles ci sarà il Belgio, che dopo la sconfitta con l’Italia all’esordio viaggia a pieno ritmo e supera 4-0 l’Ungheria. Per il Portogallo di Cristiano Ronaldo invece, ci sarà la Polonia, che ha superato dopo i calci di rigore la Svizzera, in una partita piena di emozioni e che ha regalato quello che finora è il goal più bello di questi europei, firmato da Shaqiri.

Questa dunque è la composizione dei Quarti di finale. Italia-Germania è sicuramente la partita di cartello, Polonia-Portogallo e Galles-Belgio sembrano partite molto equilibrate, mentre sembra segnata la sfida Francia-Islanda, ma nel calcio non si sa mai cosa può succedere.

13549115_10209760013782102_1817481132_o

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.