Occhi aperti per la superluna

Occhi ben aperti e naso all’insù: stanotte è in arrivo la Superluna.

Proprio questa notte, infatti, si verificherà una congiunzione astrale unica, che ci permetterà di assistere ad un fenomeno che non si vede da 68 anni (1948). La Luna piena coinciderà con la posizione di perigeo del satellite, ovvero quando questo è nel punto più vicino al nostro pianeta, a una distanza di circa 356mila chilometri.

La Luna di questa notte apparirà quindi per il 14% più grande del solito, e oltre il 30% più luminosa di quando si trova nella posizione di apogeo, ovvero quando è alla massima distanza dalla terra.

Questo fenomeno si ripeterà in futuro solo nel 2034.

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.