Mortadello e Polpetta al cinema

Nelle sale cinematografiche italiane dal 19 maggio ci sarà la sgangherata coppia di agenti segreti Mortadello e Polpetta per la regia di Javier Fesser.

Il Compito di Mortadello e Polpetta e quello di trovare Jimmy Lo Sguercio, un pericoloso criminale dallo sguardo decisamente folle, che ha rapinato la T.I.A. – l’agenzia segreta per cui lavorano i due. Il furto avviene sotto gli occhi del direttore dell’agenzia, Mister L., i due agenti oltre a dover recuperare la cassaforte, dovranno vedersela con una galleria di personaggi scombinati e divertenti, dal professor Bacterio, capo inventore della T.I.A, all’ingombrante e temibile Tranciamuli, un energumeno di 3 quintali appena uscito di prigione e intenzionato a vendicarsi di Polpetta che lo ha fatto arrestare 15 anni prima.

I due protagonisti arrivano direttamente dal mondo dei fumetti, dalla matita di Francisco Ibáñez, sono apparsi per la prima volta nel 1958, rendendoli famosi non solo in Spagna ma in dodici Paesi del mondo.

Martina Andrea Ponti

Martina Andrea Ponti

Nata a Milano il primo dell’anno del 1991. Dopo essersi laureata in Scienze Umanistiche della Comunicazione, dopo un anno di Specialistica in Scienze della Musica e dello Spettacolo, decide di cambiare tutto e trasferirsi a Torino per studiare Cinema e Media