È morta Tina Anselmi

È venuta a mancare la scorsa notte, nella sua casa di Castelfranco Veneto, Tina Anselmi.

Aveva 86 anni ed è stata la prima donna a ricoprire la carica di ministro della Repubblica Italiana. Nel 1976, in un governo con a capo Giulio Andreotti, venne nominata infatti  titolare del dicastero del lavoro e della previdenza sociale.

Sindacalista, partigiana ed eletta più volte con la Democrazia Cristiana, aveva anche guidato la commissione parlamentare di inchiesta sulla P2.

Il cordoglio per la sua scomparsa è arrivato anche dal Presidente della Repubblica Mattarella, che si è espresso così: «Sono profondamente colpito dalla scomparsa di Tina Anselmi, partigiana, parlamentare, ministro di grande prestigio, ne ricordo il limpido impegno per la legalità e il bene comune».

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.