Lutto nel mondo della musica: è morto Chris Cornell

Il mondo della musica piange Chris Cornell. L’artista si è spento all’età di 52 anni. Si dice che sia venuto a mancare poche ore dopo un suo concerto nella città di Detroit. Le cause sono al momento sconosciute.

Chris Cornell era sicuramente una delle voci più importanti della musica rock. Icona della musica grunge, un po’ al di sotto del collega Kurt Cobain, il suo nome è legato principalmente al gruppo Soundgarden, nato nel 1984 nella città di Seattle. Il gruppo contava al suo interno anche il chitarrista Kim Tahyil ed il bassista Ben Sheperd.

Dopo lo scioglimento dei Soundgarden nel 1997, Cornell è stato dal 2001 al 2007 la voce degli Audioslave. Un gruppo che aveva deciso di formare assieme ad alcuni ex componenti dei Rage Against The Machine: Tim Commerford (basso), Brad Wilk (batteria) e Tom Morello (chitarra).

Negli ultimi anni di carriera, dopo una reunion con i Soundgarden le 2010, stava seguendo la sua carriera da solista. Tra i pezzi più famosi da solista ricordiamo Part of me (con Timbaland) e Nearly Forgot My Broken Heart, ultimo grande singolo della carriera. Infine, il famosissimo brano You Know My Name, per la colonna sonora del film 007 – Casino Royale.

Vi lasciamo ora, invece, con uno dei pezzi più famosi dei suoi Soundgarden.

 

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.