La Disney sotto attacco degli hacker, a rischio l’ultimo capito di Pirati dei Caraibi

Una notizia abbastanza sconvolgente dal mondo del cinema. Giusto ieri, vi avevamo parlato su queste pagine di Pirati dei Caraibi – La Vendetta di Salazar, in merito all’annuncio di Paul McCartney. Sul suo profilo twitter, l’ex Beatles aveva rivelato di far parte anche lui del cast del nuovo film Disney.

Ma proprio la Disney è stata vittima nelle scorse ore di un attacco degli hacker. Pare che alla compagnia statunitense, creata 94 anni fa da Walt Disney, sia stato rubato un film prossimo all’uscita. Il film in questione potrebbe essere proprio Pirates of the Caribbean – Dead Man Tell No Tales (titolo in lingua originale del film). Il CEO Disney Bob Iger non ha né confermato, né smentito l’ipotesi.

L’unica dichiarazione rilasciata da Iger era “rivolta” agli hacker stessi. La Disney non ha assolutamente intenzione di pagare per il “riscatto” del film. All’azienda statunitense sono stati infatti chiesti dei soldi. La minaccia è quella che il film venga pubblicato prima dell’uscita nelle sale, prevista tra il 24 ed il 26 Maggio in tutto il mondo. La Disney è al lavoro in collaborazione con gli investigatori del FBI. Il rischio però potrebbe essere più alto del cosiddetto riscatto. Se infatti il film dovesse essere pubblicato online, per l’azienda potrebbe esserci perdite più rilevanti. Un crollo dei profitti derivati dalle proiezioni nelle sale cinematografiche sarebbe un duro colpo. Specialmente se pensiamo al fatto che Disney punta molto sul franchise di Pirati dei Caraibi per quanto riguarda i propri incassi annuali.

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.