Intervista a Nicola Di Monte. Cinematti su facebook: il cineforum nell’era dei social

Immaginate di aver appena visto il vostro film preferito sul divano di casa. Immaginate di aver appena letto un’incredibile notizia  su un colossal in uscita. Immaginate di esservi appena alzati dalle poltroncine del cinema, mentre sullo schermo ancora scorrono i titoli di coda. E ora immaginate di voltarvi e trovare alle vostre spalle 58.000 persone pronte a discuterne con voi. Chi sono, vi state chiedendo? Una delle comunità più grandi di facebook: scrittori, opinionisti, giornalisti cinematografici ma anche semplici ragazzini, studenti, appassionati del grande schermo e inguaribili chiacchieroni. Tutti accomunati dall’interesse per la settima arte. Sono i Cinematti! Il gruppo di facebook fondato nel 2009 da Nicola Di Monte, esperto di cinema e blogger del «Fatto Quotidiano».

«Il segreto dei Cinematti è la dimensione social», ci spiega Nicola, «è facebook stesso. La gente ci trascorre sempre più tempo, e tutti hanno bisogno di esprimere il loro parere in merito a un determinato argomento. Il nostro gruppo dà l’occasione a chiunque di parlare delle proprie passioni nell’ambito cinematografico. Si può condividere la propria opinione su un film che è piaciuto, o su una pellicola che ha deluso. Il tutto in assoluta libertà, ma nei limiti dell’educazione».

Nato per caso da un’idea avuta con Veronica Collu, il gruppo dei Cinematti è una comunità così attiva da esser diventata negli anni un vero e proprio punto di riferimento: «Non di rado giornalisti e blogger postano i loro articoli nel nostro gruppo. Qui sanno di andare sul sicuro, di trovare lettori interessati a loro. Siamo nati come gruppo di amici, ma poi la nostra comunità si è ingrandita e siamo diventati una vera piazza».

Nicola Di Monte e Veronica Collu – Festa Cinematta 2014

Una piazza, anzi, una città, come ha ironicamente osservato qualche iscritto: una cittadina particolarmente vivace, magari divisa in quartieri, con i fanatici di fantascienza, i cultori di Tarantino, i rivali kubrickiani e gli esperti di cinema d’essai. E anche qui, come in ogni vivace cittadina, «ogni tanto volano gli stracci». «A volte le discussioni degenerano in vere e proprie litigate cinematografiche. Ci sono stati film che hanno davvero spaccato l’opinione del gruppo come Interstellar o La Grande Bellezza. E’ interessante assistere anche a questi dibattiti accesi, purché non si esageri troppo, in quel caso devo intervenire».

Un gran da fare per chi è a capo dell’allegra combriccola: «Non è sempre facile gestire il gruppo, vengono condivisi nuovi contenuti in continuazione, ma abbiamo circa una ventina di amministratori che fanno davvero un gran lavoro. Quanto a me, essere a capo di questo gruppo mi ha dato la possibilità di spendermi per piccoli progetti di valore, come nel recente caso di cineWanted, al quale noi Cinematti abbiamo dato tutto il nostro supporto!».

Campagna di crowdfunding per cineWanted – 2016

Ma forse la caratteristica più singolare del gruppo è che non si limita unicamente alla dimensione virtuale: «Al contrario, tra i Cinematti nascono amicizie, amori, e ci si incontra anche al di fuori delle mura di facebook, magari ai nostri raduni annuali! Non di rado poi le produzioni ci contattano per degli sconti al cinema».

Insomma, una storia interessante quella dei Cinematti. Un modo per condividere davvero a 360° la propria passione per la settima arte. Una realtà che varrebbe forse la pena di raccontare: «Mi piacerebbe che qualcuno mi proponesse di fare un documentario sui Cinematti. Per raccontare chi siamo, come siamo nati e mostrare a tutti le nostre piccole storie, le nostre piccole vite, così diverse eppure tutte così legate dalla stessa bellissima passione per il cinema».

E voi volete unirvi al gruppo?
Fate un salto qui: Cinematti su Facebook

 

Jessica Pompili

Jessica Pompili

Laureata in Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Milano, ama le storie più di ogni altra cosa. Si occupa di letteratura, editoria e cinema d’animazione. Nel 2016 ha fondato il sito www.mellowanimazione.com