GiroMangiando per l’Italia

Quante volte è capitato, a tutti noi, di avere difficoltà nella scelta del locale per un pranzo o una cena? Quante volte abbiamo avuto problemi a trovare un ristorante adatto per un’uscita di coppia o sufficientemente ampio e spazioso per un’uscita di gruppo? Quante volte sentivamo la necessità di provare dei piatti particolari, ma non avevamo la più pallida idea di quale posto avrebbe potuto proporceli?

Con GiroMangiando questi problemi sono ormai ampiamente superati. GiroMangiando nasce nel 2013 quasi per gioco, come affermato da Dario Bellanuova, uno dei fondatori del progetto, insieme a Rocco Giannino e Giuseppe De Luca.

Si tratta di un vero e proprio motore di ricerca gastronomico italiano, attualmente disponibile solo a Catania e d’intorni, ma che presto arriverà in altre grandi piazze del nostro paese: «Oggi siamo a Catania, Palermo, Foggia, Roma e, a brevissimo, anche a Milano! L’app – ci spiega Dario Bellanuova – è utilizzabile solo a Catania momentaneamente, ma entro gli inizi di Aprile contiamo di raggiungere le città precedentemente esposte.»

Come detto, la prima community GiroMangiando si crea nel 2013 a Catania, ma il progetto nel corso di questi tre anni è cresciuto velocemente e notevolmente, e adesso la community conta più di 25mila utenti, che fanno riferimento all’App di GiroMangiando (Android) e al sito ufficiale del progetto.

 

giromangiando

 

Sempre Dario spiega: «La community nasce proprio con l’intento di indirizzare l’utente verso il locale a misura delle sue esigenze e in base alla serata che ha in mente di trascorrere.

La particolarità del progetto non sta nel sapere il COME si mangia in quel posto (le recensioni sono spesso influenzate e/o false), ma il COSA si mangia e dove poter mangiare una particolare pietanza. Ad esempio, una pizza con farina di Kamut e bordo ripieno, o una cena consigliata per una cena romantica o vegana.»

La piattaforma GiroMangiando è molto intuitiva e semplice da utilizzare: basta registrarsi, selezionare una categoria e geolocalizzarsi. A disposizione ci sono ben 15 categorie tra cui scegliere, come gastronerie, gelaterie, paninerie e trattorie. Inserendo poi i criteri di ricerca, è possibile scegliere tra gli oltre 80 tag a disposizione e individuare in maniere intuitiva il locale a misura delle proprie esigenze e comodità!

 

cibo

 

C’è poi anche una sezione dedicata alle recensioni: gli utenti che utilizzano GiroMangiando possono esprimere il proprio gradimento riguardo l’applicazione o la piattaforma attraverso un sistema di votazione che attribuisce fino ad un massimo di cinque stelline per “velocità”, “qualità”, “quantità” e “prezzo”. Per quanto riguarda invece le recensioni dei locali, queste sono prerogativa dello staff: «In questo modo possiamo garantire il rispetto di criteri oggettivi e immagini veritiere, perché siamo noi stessi a scattare le foto contestualmente. I protagonisti su GiroMangiando sono e rimarranno i piatti.» ha detto Dario per concludere.

Il nostro consiglio è quello di sfruttare GiroMangiando ogni volta che ne avete la possibilità ma, se non vi fidate di noi, vi lasciamo con questo video realizzato da Giuseppe Liuzzo in arte Bob, bifolco professionista:

 

 

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.