Colpo di stato fallito in Turchia

16 Luglio – 9,00

Dopo una notte di scontri confusi, ritorna la tranquillità e il potere in mano al governo democratico di Erdogan.

15 Luglio – 23,00

Tentativo di colpo di stato da parte dell’esercito in Turchia.

Sospese le trasmissioni della rete statale Trt in Turchia.

Aerei da guerra ed elicotteri stanno sorvolando la capitale turca.

I due ponti sul Bosforo che collegano la parte orientale e occidentale di Istanbul sono stati chiusi. Carri armati dell’esercito turco sono stati dispiegati all’aeroporto internazionale Ataturk di Istanbul, cancellati tutti i voli.

Il presidente Recep Tayyip Erdogan risulta in salvo.

Esercito: “Preso il potere”

Lo stato maggiore dell’esercito turco ha annunciato sul suo sito: “Abbiamo preso il potere in Turchia per proteggere la democrazia e ristabilire i diritti civili“.

 

 


Primo Vanadia

Nato a Palermo, appena finito il liceo si trasferisce a Milano, laureato in comunicazione e pubblicità. Fotografo, content media manager ed aspirante giornalista. Fonda Arte Rivista nel 2014 e The Query nel 2016, qualcosa sta cambiando.