Il buono, il brutto e il cattivo compie 50 anni

Il mondo del cinema festeggia oggi un’importante ricorrenza. Compie infatti 50 anni uno dei capolavori del grande Sergio LeoneIl buono, il brutto e il cattivo.

Era il 23 Dicembre del 1966 quando veniva per la prima volta mostrato al pubblico uno dei grandi capolavori del cinema western. Girato da Sergio Leone in seguito al grande successo di Per un pugno di dollari Per qualche dollaro in più, il film completa la cosiddetta trilogia del dollaro.

La storia raccontata ne Il buono, il brutto e il cattivo va ad inserirsi nello scenario storico delle guerra di secessione americana. I protagonisti sono interpretati da Clint EastwoodLee Van Cleef ed Eli Wallach.

La pellicola è stata resa famosa anche dalla favolosa colonna sonora di un’altra icona del made in Italy del mondo cinematografico e non solo, Ennio Morricone. Particolarmente apprezzata è la traccia intitolata Il triello, che fa da sfondo ad una delle scene più ammirate della storia del cinema, per via della ripresa e del montaggio esemplari.

 

 

Questo film è tutt’oggi considerato un’icona vera e propria, non solo del cinema western. Ne sono la prova le decine di siti e riviste specializzate che considerano la pellicola una delle migliori di sempre, oltre al parere di un grande regista come Quentin Tarantino.

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.