Basta password banali!

Microsoft ha deciso di rimuovere le password semplici per i servizi online Skype, Outlook Azure AD: chi ne ha sarà invitato a reimpostare la propria parola chiave in favore di una meno scontata e banale.

Il sistema che gestisce gli account degli utenti mette in una sorta di “lista nera” le parole chiave elencate nella classifica annuale di SplashData fra quelle più usate al mondo.

Al top ci sono perle come “123456”, “password” o “qwerty” e la new-entry “starwars”. Agli utenti verrà chiesto di reimpostarle, usandone di più difficili. Nei prossimi mesi anche la piattaforma cloud di analisi e servizi Azure AD integrerà questa funzione.
Quindi bye bye password semplici, ora sarà più difficile ricordare la propria password.

Martina Andrea Ponti

Martina Andrea Ponti

Nata a Milano il primo dell’anno del 1991. Dopo essersi laureata in Scienze Umanistiche della Comunicazione, dopo un anno di Specialistica in Scienze della Musica e dello Spettacolo, decide di cambiare tutto e trasferirsi a Torino per studiare Cinema e Media