Addio OsX, nasce macOS – le novità Apple al WWDC16

Oggi (13 iugno 2016) è una giornata importante nel mondo della tecnologia, “muore” la famiglia di sistemi operativi OsX per lasciare il posto al nuovissimo macOS nella sua prima versione Sierra.

Durante il consueto appuntamento primaverile  ol WWDC, l’incontro tra la casa di Cupertino e gli sviluppatori e lavoratori del settore sono state presentate quelle che saranno le novità softwere che verranno rilasciate nei prossimi mesi da Apple per i suoi device.

Tra aggiornamenti del sistema operativo per Apple Watch e rinnovamenti per la Apple tv, spiccano la decima versione di iOS (10), con alcune piccole nuove funzioni per le app di base, la gestione della domotica domestica, un alleggerimento nella grafica delle notfiche e l’utilizzo della più sicura crittografia end-to-end per proteggere i dati, ma sopratutto il nuovo sistema operativo per dispositivi desktop, macOS Sierra, successore della fortunata serie OsX.

Quest’ultimo eredita la veste grafica e l’immediatezza dal suo predecessore aggiungendo l’utilizzo desktop dell’assistente vocale Siri, una nuova tecnlogia di sblocco del dispositivo attraverso i propri iDevice e migliora la condivisione attraverso icloud. Senza dimenticare l’aggiornamento delle app di base delle suite iWorks e Foto, programmi regalati dalla casa madre agli utente che permettono di utilizzare al meglio i propri dispositivi.

Primo Vanadia

Nato a Palermo, appena finito il liceo si trasferisce a Milano, laureato in comunicazione e pubblicità. Fotografo, content media manager ed aspirante giornalista. Fonda Arte Rivista nel 2014 e The Query nel 2016, qualcosa sta cambiando.