Nuovo accordo tra governo colombiano e Farc

Juan Manuel Santos, Presidente della Colombia, ha appena comunicato al paese, con un messaggio trasmesso dalla televisione nazionale, di aver raggiunto un nuovo accordo con i capi delle Farc.

Il 24 Novembre, il governo della Colombia ratificherà un nuovo trattato di pace con il gruppo rivoluzionario armato più grande del paese. Trattato che sarà poi sottoposto all’approvazione del parlamento. Starà ai parlamentari dunque decidere se accettare o meno le nuove proposte inserite negli accordi di pace con le Farc.

Il precedente trattato era stato invece sottoposto al giudizio del referendum popolare: gli accordi firmati a Cuba tra Santos e Timoshenko (leader delle Farc) il 22 di Settembre, erano poi stati respinti dalla popolazione colombiana, che il 2 Ottobre si era opposta alla ratificazione del trattato.

Dopo oltre cinquanta anni di guerra sanguinaria tra il governo e i rivoluzionari, il popolo colombiano è infatti ancora restio a fidarsi degli accordi stipulati dalle due parti. Tuttavia, il Presidente Santos, fin dal giorno della sua elezione, si è sempre espresso in favore di un accordo di pace con le Farc, necessaria per il bene della Colombia.

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.