E3: i 4 momenti più esaltanti della conferenza Sony

RAGAZZI, SONO VERAMENTE EUFORICO!

Non perché ho guadagnato milioni di euro su internet, ma perché ho visto la conferenza dell’E3 di Sony!

È stata una presentazione ben fatta e davvero interessate, con poche chiacchiere e molti trailer e gameplay: i protagonisti sono stati i videogiochi dell’universo PlayStation, non gli sviluppatori (a differenza di altre conferenze con molte più parole e meno azione).

 

I 4 momenti più esaltanti

 

  1. PlayStation VR assoluto protagonista. Per quanto alcuni siano ancora scettici sulle possibilità del nuovo dispositivo, Sony sembra crederci davvero tanto, infatti ha in lavorazione ben 50 giochi dedicati al PlayStation VR e ha presentato una line-up di titoli interessanti e promettenti, tutti dedicati al nuovo dispositivo: Farpoint, uno sparatutto fantascientifico con un’ambientazione molto suggestiva (ecco il trailer); Star Wars Battlefront – Vr Mission in cui potremo metterci alla guida di un x-wing e combattere l’Impero; Batman Arkham VR, gioco che sarà disponibile già al lancio della periferica (Batman in prima persona! What else? Qui il trailer); Final Fantasy XV Vr Experience, che permetterà di fruire dell’esperienza di Final Fantasy in prima persona; Resident Evil VII, un nuovo inizio per la storica saga, che uscirà il 24 gennaio 2017. Il Playstation VR (ex Project Morpheus) sarà venduto a partire dal 24 ottobre di quest’anno, al prezzo di 399$.
  2. I gameplay di God of War e Horizon: Zero Dawn. Sicuramente due giochi da cui ci si aspetta tanto. L’annuncio del nuovo God of War ha spiazzato tutti, inoltre dal gameplay si possono notare importanti novità: il ritmo è più lento, i combattimenti più strategici e ragionati, ci sarà un sistema per acquisire delle abilità e avrà un ruolo importante anche il figlio di Kratos, uno dei protagonisti della demo. L’ambientazione è cambiata radicalmente: dimenticatevi l’antica Grecia e preparatevi a trasferirvi nel selvaggio nord! Ghiaccio, montagne, foreste non mancheranno… E ci saranno pure i draghi!
    Horizon: Zero Dawn ha confermato quanto di buono visto l’anno scorso: un’IP nuova e fresca, un gameplay interessante, la possibilità di “hackerare” il cuore di alcune bestie meccaniche per usarle (ad esempio per spostarsi da un posto all’altro della mappa), pattern d’attacco molto diversi per i vari nemici e un interessante sistema di crafting. Ah, dimenticavo: ci saranno anche dinosauri-robot di tutte le dimensioni. Cosa volere di più?!God-of-War-Gameplay-God-of-War-4-release
  3. Hideo Kojima. Appare per pochi secondi e la prima frase che dice è «I’m back», scatenando risate e applausi in tutta la sala; poi presenta il trailer del suo nuovo gioco, dove non si capisce quasi niente della trama e del gameplay, però ci sarà l’ottimo Norman Reedus come protagonista (quindi la collaborazione iniziata con Silent Hills continuerà). L’hype è a mille, siamo tutti curiosi di sapere cos’ha in serbo per noi videogiocatori il padre di Metal Gear. Death Stranding sarà il nome della sua nuova opera, che probabilmente parlerà di tematiche legate all’ambiente e alla fine del mondo.
  4. Spider-Man Ps4. Marvel e Insomniac Games hanno annunciato un nuovo titolo dedicato al nostro amato Arrampicamuri, un videogame che sarà un’esclusiva per PlayStation 4. Il prodotto è ancora in lavorazione e il nome provvisorio è quello di Spider-Man PS4. Quello che si evince dal trailer (clicca qui per vederlo) è che verrà raccontata una storia completamente nuova, dove si impersonerà l’alter-ego di Peter Parker per combattere contro il crimine. Che sia il videogioco sull’Uomo-Ragno che tutti aspettavamo? Per questo amato personaggio potrebbe essere una svolta epocale, come la serie Arkham per Batman. Incrociamo le dita.

Extra degno di nota: Sony ha FINALMENTE svelato la data di uscita di The Last Guardian, che arriverà il 25 ottobre di quest’anno in esclusiva su PS4. Uno dei giochi più attesti, in lavorazione dal 2009. FINALMENTE!

 

Queste sono le novità più interessanti annunciate da PlayStation durante la fiera di Los Angeles, novità che non vediamo l’ora di provare e giocare.
Voi, tra queste, quale attendete di più?

 

Alessio Scalzo

Alessio Scalzo

Cresciuto ad Agrigento, milanese dal 2009. Laureato in Lettere Moderne, esperto di editoria, dal 2016 abbraccia The Query come redattore e content editor.