25 anni fa Nevermind era l’album più venduto al mondo

Era l’1 Febbraio 1992 quando uno dei dischi più belli ed importanti della storia della musica arrivava al primo posto della classifica Billboard degli album più venduti. Esattamente 25 anni fa, infatti, Nevermind dei Nirvana era il disco più venduto al mondo.

Nevermind è il secondo album registrato in studio dai Nirvana. Fu il disco che portò definitivamente alla ribalta la band di Kurt Cobain, cantante e chitarrista. Al basso, come sempre, c’era Krist Novoselic. Mentre alla batteria Dave Grohl aveva sostituito, all’inizio del 1990, il batterista originale, Chad Channing.

L’album è uno dei più apprezzati di sempre. Non solo è un “must” nella collezione di quasi tutti gli appassionati di musica. Nevermind è al 17° posto nella classifica dei 500 album migliori di sempre secondo Rolling Stone e alla posizione numero 3 nella classifica dei 100 migliori album di sempre per la rivista inglese Q.

Nevermind è stato pubblicato il 24 Settembre del 1991 e si stima che abbia venduto oltre 24 milioni di copie in tutto il mondo. Questo probabilmente grazie ad una super tracklist. Nel disco figurano singoli di grande successo come Come as you are, Lithium In Bloom.

Oltre a questi singoli, l’album vanta anche pezzi come Something in the way, Breed, On a plain Polly. Inoltre, ed è impossibile dimenticarlo, il primo singolo estratto dall’album fu Smells Like Teen Spirit, il pezzo più popolare e conosciuto dei Nirvana. Con queste canzoni al suo interno, Nevermind ha letteralmente fatto incetta di premi nel corso degli anni. Si contano 3 dischi d’oro, 2 dischi di diamante e 36 dischi di platino.

Giorgio Di Leo

Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Laureato in Scienze Politiche. Aspirante giornalista e amante del calcio e del basket, non posso che stravedere per Federico Buffa.