20 Marzo – Giornata Internazionale della Felicità

Oggi, 20 Marzo è Giornata Internazionale della Felicità, una ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale dall‘Organizzazione delle Nazioni Unite nel 2012.

Una decisione dall’ONU che riconosce la consapevolezza che la ricerca della felicità sia un scopo fondamentale dell’umanità.

A questo proposito è stato istituito il FIL, l’indice di felicità interna lorda (gross national happiness – GNH) ovvero il tentativo di definire uno standard di vita sulla falsariga del Prodotto Interno Lordo(PIL).

Il Bhutan, un piccolo stato dell’Asia, utilizza il FIL, come indicatore per calcolare il benessere della popolazione. I criteri presi in considerazione sono la qualità dell’aria, la salute dei cittadini, l’istruzione, la ricchezza dei rapporti sociali. Secondo alcuni dati questo paese è uno dei più poveri dell’Asia, con un PIL pro capite di 2088 dollari. Tuttavia, secondo un sondaggio, è anche la nazione più felice del continente e l’ottava del mondo. Gli ideatori di questo indice non mirano ad una “retrocessione”, cioè non vogliono passare per anti-tecnologici o anti-materialisti, ma il loro programma punta a migliorare l’istruzione, la protezione dell’ecosistema e a permettere lo sviluppo delle comunità locali.

Primo Vanadia

Nato a Palermo, appena finito il liceo si trasferisce a Milano, laureato in comunicazione e pubblicità. Fotografo, content media manager ed aspirante giornalista. Fonda Arte Rivista nel 2014 e The Query nel 2016, qualcosa sta cambiando.